webinar-acufeni2

LIVE WEBINAR


PRESBIACUSIA E DECADIMENTO COGNITIVO.

Martedì 16 Novembre 2021 h. 18.00 - 19.00



ISCRIZIONI APERTE





AGENDA

Roberto Bernabei

Chairman

Prof. Guido Conti

Le presbiacusie. Disfunzioni uditive nell'anziano tra periferia uditiva e cervello.

Dott.ssa Valeria Guglielmi

Presbiacusia e decadimento cognitivo. Correlazioni ed aspetti valutativi.

Prof. Emanuele Marzetti

Le 'fragilità' dell'anziano e le sue implicazioni in Audiologia.

 

 

Compila il form

 
Compila il form
*
*
*
*
*
*
Struttura di appartenenza
*
*
*

Argomenti trattati


Il tema dei possibili rapporti tra presbiacusia e decadimento cognitivo è diventato di grande attualità e l'estremo interesse clinico e scientifico è giustificato dai dati epidemiologici che pongono le due condizioni ai vertici assoluti tra le emergenze, attuali e soprattutto future, di salute pubblica.

L'incontro si pone di affrontare i principali aspetti audiologici, neurologici e geriatrici di questi rapporti sulla base della propria esperienza e dei dati più recenti della letteratura scientifica. Le correlazioni tra presbiacusia e decadimento cognitivo verranno considerate con riferimento alle implicazioni teoriche ed operative, in particolare riguardo ai possibili interventi assistenziali/ riabilitativi.




Moderatori


Prof Roberto Bernabei

Direttore Dipartimento Scienze dell'invecchiamento, neurologiche, ortopediche e della testa-collo - Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" - IRCCS, Roma  



Prof. Guido Conti 

Responsabile UOSD Audiologia - Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli"- IRCCS, Roma 



Relatori


Dott.ssa Valeria Guglielmi

Dirigente Medico. UOC Neurologia - Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" - IRCCS, Roma  



Prof. Emanuele Marzetti

Dirigente Medico. Responsabile UOS Ortogeriatria - Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" - IRCCS, Roma  




Modalità di partecipazione


Piattaforma

Il webinar si terrà su piattaforma Adobe Connect. Sono disponibili 100 posti. I partecipanti confermati riceveranno una email con un link per poter accedere all'evento.