8 fantastiche attività per nonni con un buon udito

Tempo di Lettura: 3 minuti
By
10/07/2018

Diventare nonni è un’altra grande tappa della vita: porta gioia e tanti sorrisi. Vocine squillanti invitano a giocare e chiedono consigli, calde manine scivolano naturalmente in quelle dei nonni. Per godere al massimo di questo dono, ecco alcune attività che nonni e nipoti possono divertirsi a fare insieme.


3 generazioni che giocano in giardino 
  

È una regola praticamente universale: i bambini amano la musica e il teatro. Le loro piccole menti innocenti sono elettrizzate dalla magia del palcoscenico. Vedono persone comuni trasformate in personaggi straordinari, con costumi vivaci e voci vibranti. Ma, soprattutto, viene raccontata una storia – e chi non ama le storie?

Alcune compagnie teatrali mettono in scena spettacoli per bambini, con motivi orecchiabili e dialoghi chiari e facilmente comprensibili. Uno spettacolo così di certo stimolerà l’immaginazione dei piccoli ispirandoli per mesi.

Dai musicisti di strada che sfoggiano il loro talento alle orchestre con le loro raffinate esecuzioni: sono tanti i generi musicali in grado di catturare l’attenzione di grandi e piccini. Alla maggior parte dei bambini piace anche ballare: il ritmo li spinge a muoversi.

Qualsiasi cosa sceglierai di ascoltare, ne saranno sicuramente entusiasti. E chi lo sa? Magari verrà loro voglia di imparare a suonare uno strumento e avrai destato una passione che li accompagnerà per tutta la vita.

Una delle cose più belle dei bambini è che si divertono con poco. A volte, le cose più semplici come una palla e il loro nonno sono sufficienti a renderli felici.

Allora perché non giocare a calcio insieme al tuo piccolo tifoso della Coppa del Mondo? Potete anche divertirvi a lanciare e catturare al volo una palla da tennis o un frisbee.

Destinatario esclusivo della tua attenzione mentre grida: “Guarda questo” e con l’eccitazione dell’attività fisica in corpo, il bambino si sentirà sicuramente speciale e stimolato.

A mesi di distanza dalla festa della mamma e da quella del papà, il 9 settembre è la giornata dedicata ai nonni!

Chissà cosa puoi aspettarti? Un bigliettino forse? Una giornata fuori con tutta la famiglia?

Più di ogni altra cosa, si tratta di trascorrere del tempo insieme. Prova a suggerire qualche idea un po’ di giorni prima, oppure prendi l’iniziativa e organizza qualcosa tu stesso: è un’occasione perfetta.

Pauroso quanto eccitante, il primo giorno di scuola è uno dei riti di passaggio che tutti abbiamo vissuto. Ricordi il primo giorno di scuola dei tuoi figli?

Accompagnando i tuoi nipotini a scuola o facendoti raccontare cosa hanno fatto in classe, scoprirai come le loro menti, giovani e fresche, si abituano a un mondo nuovo avviandosi verso l’indipendenza.

Una ricompensa gustosa e immediata è il modo migliore per far conoscere ai bambini le virtù del lavoro fisico. Perciò ti suggeriamo di portare i piccoli membri della tua famiglia in un’azienda agricola dove i clienti possono raccogliere personalmente la frutta.

Stare all’aria aperta farà bene a tutti e i bambini potranno correre liberamente. Inoltre, porterete a casa un cesto di frutti gustosi – e magari qualcuno finirà anche nel loro pancino. In più, la conversazione è più semplice e spontanea quando ci si dedica alla stessa occupazione fianco a fianco.

Una volta rientrati, potrai prolungare il divertimento trasformando il vostro bottino in un'altra leccornia.




Ai bambini piace aiutare in cucina e anche se lasciano un po’ di disordine, vale la pena pulire di nuovo (o puoi semplicemente rimandare le pulizie a quando se ne saranno andati).

E non c'è da stupirsi! Aiutare in cucina, infatti, è facile, partecipativo, coinvolge il senso del tatto, e dà vita a risultati gustosi – alla fine della preparazione, ma anche durante. Se a questo aggiungi i profumi che si sprigionano e la conversazione che accompagna la preparazione, hai gli ingredienti giusti per stimolare tutti i sensi.

Potreste preparare un succo, una limonata o un liquore, congelare il tutto per creare dei ghiaccioli o preparare dei biscotti o una torta. Non importa cosa scegli di fare: ciò che conta è il piacere di farlo.

I tuoi piccoli avventurieri non hanno bisogno di grandi spazi da esplorare: ricordi quanto ti sembrava grande il mondo quando avevi la loro età?

Potresti portare i tuoi esploratori in erba a scoprire un mondo in miniatura pieno di creature strane e anche un po' mostruose.

Gli stagni pullulano di ogni genere di vita, e basta sollevare un sasso per trovare tanti animaletti affascinanti. Potete ascoltare il canto dei diversi uccelli e il gracidio delle rane, e perfino portare a casa dei girini in un barattolo per osservarne lo sviluppo. Magari le lezioni di biologia fossero tutte così divertenti!

Commenti