Cosa sai sul tinnito?

Tempo di Lettura: 4 minuti
By
02/11/2017

Spesso definito come un "ronzio nelle orecchie", il tinnito può essere percepito come molti tipi diversi di suoni quali sibili, cinguettii o fruscii.

La donna si copre le orecchie 

pesso definito come un "ronzio nelle orecchie", il tinnito può essere percepito come molti tipi diversi di suoni quali sibili, cinguettii o fruscii.

Questo perché il tinnito è un sintomo di danni o disfunzioni all'interno del sistema uditivo. Le possibili cause sono molteplici: una di queste è l'esposizione a rumori forti.


Il tinnito è spesso accompagnato dalla perdita dell'udito

Oltre l'80% delle persone affette da tinnito accusa anche un certo grado di perdita dell'udito. Tuttavia, molti di coloro che sono affetti da tinnito non sanno di soffrire di perdita dell'udito. Fortunatamente, gli esperti sono in grado di trattare entrambe le condizioni ricorrendo all'uso di apparecchi acustici: quelli oggi disponibili riproducono suoni di sottofondo che donano sollievo.


Perché "inventiamo" suoni che non esistono?

Gli esperti non sanno con esattezza cosa ci fa sentire suoni che non ci sono. Molti sospettano che questa condizione si verifichi quando il sistema uditivo reagisce a un danno cercando di compensare i segnali mancanti.

Tuttavia, alcune persone affette da tinnito non soffrono di una perdita dell'udito. Ciò significa che esistono altre cause del tinnito, oltre al fatto che questo è un sintomo di perdita dell'udito.


Tra i fattori che influenzano il tinnito vi sono:

Garantire una stimolazione uditiva: assicurati di sentire bene, se necessario ricorrendo all'uso di apparecchi acustici. Questo può aiutare a ridurre al minimo la comparsa dei sintomi di tinnito.

verde smoothie 

Avere una buona qualità del sonno: se non dormi abbastanza, la circolazione sanguigna può essere ridotta, influenzando la perdita dell'udito e il tinnito. Inoltre, usare un cuscino aggiuntivo per tenere la testa sollevata può ridurre la congestione, che può favorire il tinnito.

Mangiare e bere sano: alcol, sigarette, caffè e dolcificanti artificiali (aspartame) possono contribuire alla perdita dell'udito e al tinnito.

Benché non esistano cure per il tinnito, è bene essere a conoscenza di questi fattori e cercare di notare se influiscono sul tinnito.

In particolare, come ti senti influisce notevolmente sulla tua percezione del fastidio del tinnito. Pertanto, ridurre l'impatto del tinnito significa principalmente ridurne la percezione.

Il primo passo migliore che tu possa fare è quello di rivolgerti a un audioprotesista esperto.


Il primo passo migliore che tu possa fare è quello di rivolgerti a un audioprotesista esperto.

Oltre a prestare attenzione ai fattori che influiscono sul tinnito, esistono anche molte opzioni di trattamento.

Alcune persone collocano accanto al letto riproduttori di rumore bianco che riproducono suoni senza caratteristiche distinguibili. Questo rumore di sottofondo aiuta a mascherare i suoni del tinnito nella loro testa, aiutandoli a distrarsi mentre si addormentano.

Sempre più apparecchi acustici sono dotati di queste tecnologie. Questi apparecchi vengono programmati da un audioprotesista per adattarsi ai tuoi sintomi di tinnito, offrendoti una gamma di suoni di sollievo tra cui scegliere ogni volta che ne hai bisogno.


Come posso spiegare il mio tinnito a un esperto?

Lo sappiamo, non è facile da descrivere! Prima della tua prima visita da un esperto, può essere utile pensare ai suoni che senti.

  • Quando hai iniziato a soffrire di tinnito? Hai avuto anche problemi di udito in quei momenti?
  • Il suono è basso o acuto? È intenso o debole?
  • Il suono cambia nell'arco della giornata?
  • Come varia e quando?
  • Peggiora in alcune situazioni?
  • Peggiora dopo aver bevuto caffè o in ambienti rumorosi?
  • Interessa entrambe le orecchie?

 

Le cause del tinnito

La causa più comune del tinnito è un danno alle cellule sensoriali nella coclea, l'organo a forma di chiocciola nell'orecchio interno, dove i suoni vengono convertiti in segnali elettrici. I danni alle cellule ciliate presenti nella coclea causano tinnito e perdita dell'udito.

Tuttavia, il tinnito può anche essere causato da un'infezione dell'orecchio medio, accumuli di cerume, vasi sanguigni infiammati intorno all'orecchio, medicamenti e altri farmaci, ansia e stress.

Da recenti ricerche è emerso che la condizione di tinnito che interessa entrambe le orecchie può anche avere una base genetica, in particolare negli uomini.


Prevenzione del tinnito

Come per la perdita dell'udito, il modo migliore di prevenire il tinnito è quello di indossare protezioni auricolari ogni volta che ci si trova in situazioni in cui il rumore può costituire un pericolo. In particolare, è importante spostarsi dal rumore il più spesso o il più a lungo possibile.

Commenti