Acufene: guida per il trattamento del ronzio nelle orecchie

Liberati dai fastidiosi sintomi dell'acufene

Ti è mai capitato di sentire un fastidioso ronzio, tinnito o fischio nell'orecchio?
Se la risposta è sì, sappi che non sei solo. L'Istituto Nazionale di Sordità e Disturbi della comunicazione (National Istitute of Deafness and Other Communication Disorders - NIDCD) riporta che più di 25 milioni di persone sperimentano sulla propria pelle i sintomi dell'acufene (Ricerca condotta sulla popolazione americana).

Il team Audika è in grado di identificare e valutare come trattare questa condizione con lo scopo di dare sollievo dai sintomi dell'acufene. 

Scopri se hai bisogno di effettuare un test dell'udito

Test online per l'acufene

Spesso le persone con l'acufene hanno anche una perdita uditiva. Il nostro test rapido online per l'acufene può aiutarti a capire se soffri di acufene o di perdita uditiva e cosa puoi fare per migliorare la tua condizione.

Domanda 1: Sentire ronzii o fischi
Hai mai sentito ronzii o fischi nelle orecchie in assenza di suoni esterni?
Hai mai avuto problemi ad addormentarti o a concentrarti a causa di ronzii o fischi nelle orecchie?
Hai mai avuto problemi nel seguire le conversazioni perché non riesci a sentire bene?
Ti capita di alzare il volume della tv o della radio ad un livello superiore rispetto al normale?

Il tuo risultato:

indicazioni dell'acufene e della perdita uditiva

Le tue risposte indicano che potresti avere i sintomi dell'acufene e della perdita uditiva. Ti consigliamo di recarti in uno dei nostri centri. Esistono degli apparecchi acustici che possono fornire una soluzione alla perdita uditiva e potrebbero darti sollievo dall'acufene.*

Prenota un test dell'udito GRATUITO in un centro vicino a te

* Il risultato del test ha un valore soltanto indicativo. Le conclusioni ufficiali sulla perdita uditiva o sull'acufene possono essere fornite dai nostri esperti certificati nella cura dell'udito.

Il tuo risultato:

indicazioni della perdita uditiva

Le tue risposte indicano che potresti avere i sintomi della perdita uditiva ma non quelli che riguardano l'acufene Ti consigliamo di recarti in uno dei nostri centri per verificare se hai una perdita uditiva che potrebbe essere curata.*

Prenota un test dell'udito GRATUITO in un centro vicino a te

* Il risultato del test ha un valore soltanto indicativo. Le conclusioni ufficiali sulla perdita uditiva o sull'acufene possono essere fornite dai nostri esperti certificati nella cura dell'udito.

Il tuo risultato:

sintomi dell'acufene indicati

Le tue risposte indicano che potresti avere i sintomi dell'acufene. Ti invitiamo a leggere le informazioni sui rimedi per l'acufene per capire come gestire tale disturbo e trovare sollievo dai relativi sintomi.*

* Il risultato del test ha un valore soltanto indicativo. Le conclusioni ufficiali sulla perdita uditiva o sull'acufene possono essere fornite dai nostri esperti certificati nella cura dell'udito.

Il tuo risultato:

Nessuna indicazione di acufene o perdita uditiva

Le tue risposte indicano che non soffri di acufene o che il tuo acufene non è fastidioso e che non sta incidendo sulla tua vita quotidiana. Se in futuro avrai dei sintomi di acufene, ti consigliamo di rivolgerti ad un medico.

* Il risultato del test ha un valore soltanto indicativo. Le conclusioni ufficiali sulla perdita uditiva o sull'acufene possono essere fornite dai nostri esperti certificati nella cura dell'udito.

Quali sono le cause dell'acufene?

Le cause possibili dell'acufene sono molte. La causa più diffusa è l'esposizione al rumore eccessivo, che danneggia le piccole cellule ciliate nell'orecchio interno. Il ronzio nelle orecchie è il risultato del cervello che cerca di compensare la perdita delle cellule ciliate.

Cause comuni del ronzio nelle orecchie:

  1. esposizione a rumori forti
  2. il naturale processo di invecchiamento
  3. infezioni dell'orecchio medio
  4. sofferenza emotiva
  5. diabete
  6. reazioni negative ai farmaci
  7. infortuni al collo o alla testa
  8. iperacusia (intolleranza al rumore)
  9. altre condizioni di salute non curate come la sindrome di Ménière, l'otite (infezioni all'orecchio medio), ecc.

 Ti può interessare un test dell'udito?

Rimedi e prevenzione per l'acufente

Non esiste una cura per l'acufene, ma ci sono molti modi per gestirlo e ridurre il suo impatto sulla tua vita. Le seguenti tecniche di gestione possono essere piuttosto efficaci per trasformare un suono potenzialmente negativo ed emotivamente forte (acufene) in una presenza neutra.

Illustrazione di un uomo che pratica yoga
Il rilassamento e la concentrazione consapevole
Lo yoga e la meditazione si sono dimostrati particolarmente efficaci nella dare sollievo dall'acufene
Illustrazione di un uomo con le cuffie
Terapia del suono
Può aiutare a ridurre il contrasto tra acufene e ambienti silenziosi
Immagine di uno scudo con un orecchio
Dispositivi di protezione dell'udito
Le protezioni (come i tappi per le orecchie) possono aiutare a prevenire ulteriori danni all'udito causati dal rumore forte
Illustrazione di un apparecchio acustico
Apparecchi acustici
Può essere utile per far risaltare meno l'acufene amplificando i suoni. Alcuni dispositivi sono dotati di generatore di suoni

La terapia del suono può fornire sollievo dal ronzio nelle orecchie

Sebbene la terapia del suono non sia in grado di eliminare l'acufene, può essere uno strumento utile per gestirne i sintomi. Con la terapia del suono, si possono sentire dei suoni diversi scelti attentamente, che aiutano a ridurre la percezione dell'acufene o ne favoriscono la temporanea scomparsa.

In questo modo diventa più facile tenere lontana l'attenzione dall'acufene. Inoltre, aiuta a concentrarsi su qualcosa di più piacevole. Collaborando con il proprio audioprotesista si può trovare la terapia del suono in grado di dare il sollievo più efficace dal ronzio nelle orecchie.

La terapia del suono si può effettuare nei seguenti modi:

  • con generatori di suoni per il mascheramento dell'acufene
  • con applicazioni pensate per alleviare l'acufene
  • con applicazioni sonore e per il sonno
  • con apparecchi acustici con funzioni di terapia del suono per l'acufene

Trattare l'acufene con gli apparecchi acustici

Gli apparecchi acustici non solo sono utili per la perdita uditiva ma mascherano allo stesso tempo il suono dell'acufene amplificando i suoni circostanti. Ciò può comportare un minore sforzo di ascolto, una riduzione del volume dell'acufene percepito e una migliore capacità di comunicare agevolmente.

Inoltre, molti tipi di apparecchi acustici hanno funzioni di terapia del suono e sono personalizzati in base alle proprie necessità e preferenze.

Visualizza un elenco dei nostri apparecchi acustici con funzioni di mascheramento dell'acufene.

Tipologie di apparecchi acustici

 

L'acufene e la perdita uditiva: hai entrambi i disturbi?

La ricerca dimostra che la maggioranza delle persone con acufene ha qualche grado di perdita uditiva senza esserne consapevole e molti di loro possono trarre beneficio dall'uso degli apparecchi acustici.

L'80% delle persone con acufene ha anche una perdita uditiva

Gli apparecchi acustici possono aiutare a trasmettere più suoni nell'orecchio e al cervello, rendendo pertanto meno fastidiosi i sintomi dell'acufene. Inoltre, un udito migliore aiuta a concentrarsi sui suoni invece che sull'acufene e, per molte persone, questo miglioramento è sufficiente per avere sollievo.

Conseguenze dell'acufene non curato

Alcune persone affette da acufene diventano sensibili ai luoghi in cui è presente un suono costante di parlato o di musica alta, pertanto cominciano a evitare completamente tali situazioni sociali. Per altri, il problema è così fastidioso che una notte intera di sonno può diventare difficile da raggiungere. L'acufene, se non viene trattato, può produrre le seguenti conseguenze:

  • irritazione
  • problemi di concentrazione
  • isolamento
  • depressione
  • sensibilità ai luoghi con suono costante di parlato o di musica alta
  • disturbi del sonno, insonnia

Alcune persone sono in grado di ignorare l'acufene per la maggior parte del tempo, ma la mancata cura può avere un impatto negativo sulla loro vita, soprattutto se il problema è presente per periodi prolungati di tempo.

Domande frequenti sull'acufene

Leonardo Tinacci
Leonardo Tinacci, Audioprotesista Audika
Il Dott. Leonardo Tinacci, laureato in Tecniche Audioprotesiche e poi in Tecniche Audiometriche all'Università di Firenze, oltre a essere una delle principali figure nell'ambito della cura dell'udito in Audika, è anche impegnato nell'approccio alla cura degli acufeni con l'uso della terapia sonora, realizzata attraverso l'utilizzo di dispositivi combinati. Ipoacusia e Acufene sono in alcuni casi patologie connesse tra di loro, per questo avere la consulenza di un unico professionista su entrambi i temi rappresenta decisamente un valore aggiunto. Il Dott. Tinacci è anche coach per le nuove figure di Audioprotesisti Audika. 

Fonti

1. Al-Swiahb, J., & Park, S. N. (2016). Caratterizzazione dell'acufene per diverse fasce di età: Un'analisi retrospettiva. Rumore e salute, 18(83), 214–219. https://doi.org/10.4103/1463-1741.189240

2. Beck D.L. (2012) Accademia britannica di audiologia. Presentazione sul podio.