webinar-acufeni2

LIVE WEBINAR


PROBLEMATICHE CORRELATE ALLA PROTESIZZAZIONE DELL'ANZIANO


Giovedì 24 Marzo 2022 h. 18.30 - 20.00



ISCRIZIONI APERTE

AGENDA


- L'anziano ipoacusivo: opzioni riabilitative

- L'efficacia di un programma di riabilitazione uditiva nell'adulto protesizzato

- L'importanza della correzione uditiva nel paziente con prestiastasia




RELATORI


- Dott.ssa Donatella Croatto

- Dott.ssa Daria Accordi

- Dott.ssa Tiziana Bronte


Compila il form

 
Compila il form
*
*
*
*
*
*
Struttura di appartenenza
*
*
*

Moderatori e Relatori


Dott.ssa Donatella Croatto

- Medico Chirurgo, Specialista in ORL, Specialista in Foniatria, Già Dirigente Centro Medico di Foniatria -Libero Professionista





Dott.ssa Daria Accordi

- Medico Chirurgo, Specialista in ORL, Già specialista presso Centro Medico di Foniatria - Libero Professionista



Dott. ssa Tiziana Bronte

- Laurea in Logopedia , Coordinatore Scientifico presso Centro Medico di Foniatria




Argomenti trattati


Oltre il 40% della popolazione di età superiore ai 65 anni ha problemi comunicativi secondari a presbiacusia ma solo il 16 % utilizza l’apparecchio acustico.
Di questi, il 53% si dichiara totalmente soddisfatto, mentre la restante percentuale lamenta problemi o, nel 18% dei casi, non ne fa alcun uso.
La conseguenza di ciò è un progressivo peggioramento della qualità di vita legato a difficoltà di comunicazione, sintomi depressivi e ridotta partecipazione sociale. Recenti studi inoltre dimostrano in tali situazioni rilevante rischio di decadimento cognitivo.

Durante il Corso si esamineranno quindi gli effetti della deprivazione uditiva e verrà delineato il profilo dell’anziano ipoacusico. Verrà presa in esame l’importanza di una riabilitazione logopedica che, attraverso il training acustico ed un counseling mirato, mette in condizione il paziente di apprezzare realmente i benefici protesici, migliorandone la motivazione ed evitandone il rifiuto.




Modalità di partecipazione


Piattaforma

Il webinar si terrà su piattaforma Adobe Connect. Sono disponibili 100 posti. I partecipanti confermati riceveranno una email con un link per poter accedere all'evento.