Test dell'udito: che cosa aspettarsi dal controllo dell'udito

Tempo di Lettura: 3 minuti
By Audika Italia
22/09/2021

audika-rubrica-lesperto-rispondelogo

 

Come funziona il test dell’udito, quali esami vengono effettuati dall’audioprotesista, quanto costa e quale valore ha il controllo dell’udito… sono tante le domande che ci avete inviato attraverso Facebook all’interno della rubrica L’Esperto Risponde.

Comprendiamo i vostri dubbi, soprattutto perché siamo consapevoli che spesso dietro alla volontà di fare un test dell’udito si cela la paura di conoscere quello che potrebbe essere il risultato.

Oggi siamo qui per tranquillizzarvi e per chiarire nel dettaglio in che cosa consiste il test dell’udito.

Iniziamo con il dire che il test dell’udito viene suggerito a tutte le persone sopra i 60 anni almeno una volta all’anno. Questa indicazione è molto importante perché la cura dell’udito risulta decisamente più efficace se si affronta in tempo un eventuale calo uditivo. Non sentirci bene non è un limite, ma potrebbe diventarlo se si sottovaluta la questione. In questo senso ribadiamo l’importanza dei controlli periodici dell’udito.

E ora vediamo le risposte dei nostri esperti dell’udito alle principali domande che ci ha posto la community di Facebook.

Quanto costa il test dell’udito?

Il test dell’udito è totalmente gratuito presso i centri acustici Audika. Crediamo fortemente che la prevenzione possa aiutare le persone a gestire con tempestività e successo eventuali cali di udito, per questo motivo non applichiamo nessun costo al test dell’udito. Per richiedere un controllo completamente gratuito dell’udito è sufficiente compilare il form del nostro Online Booking, selezionando il centro acustico di interesse, il giorno e l’orario desiderati. In seguito alla compilazione del form arriverà la telefonata di un nostro operatore per confermare o modificare i dettagli dell’appuntamento.

 

Quanto tempo richiede il test dell’udito?

Un controllo dell’udito può avere una durata da 30 a 60 minuti. Potrebbe durare di meno oppure di più, in base alle specifiche esigenze della persona che si sottopone al controllo.

La parte di dialogo con l’audioprotesista risulta essere fondamentale per poter fare delle valutazioni sul caso specifico e sulle esigenze della persona che effettua il controllo uditivo. Per questo motivo sicuramente in occasione del colloquio con i nostri esperti dell’udito verranno sondate le seguenti situazioni:  

- reali difficoltà che la persona presenta nella vita quotidiana

- eventuali difficoltà riscontrate anche in passato che possono aver interferito sul suo benessere uditivo (lavoro in ambienti rumorosi, hobby particolari, ecc)

- stile di vita.

 

Quali esami si fanno durante il test dell’udito

- Come prima cosa l’Audioprotesista controlla la pervietà del condotto uditivo tramite otoscopia

- nel caso in cui la situazione dovesse risultare idonea a procedere, si potrà effettuare l’esame audiometrico: suoni di diversa frequenza e intensità vengono sottoposti al paziente per valutare la sua risposta a questi stimoli. In alcuni casi questo esame potrebbe fornire indicazioni sufficienti a comprendere lo stato di salute dell’udito, in altri casi invece sarà necessario procedere con ulteriori esami (esame vocale)

- alla fine degli esami sarà possibile, il giorno stesso in cui si effettua il controllo dell’udito, commentare con l’audioprotesista i risultati del test appena sostenuto

Che valore ha il test dell’udito

Una volta delineato il quadro audiologico sarà possibile dare le prime indicazioni sui rimedi e sulle soluzioni disponibili per recuperare i suoni eventualmente perduti.  Il ruolo dell’audioprotesista è proprio quello di consigliare soluzioni su misura in base a quanto valutato precedentemente.

La prova totalmente gratuita degli apparecchi acustici è un altro elemento estremamente importate per poter permettere a chi soffre di calo uditivo di sentire e sperimentare le possibili soluzioni. La prova è gratuita e senza impegno proprio perché l’obiettivo dell’audioprotesista è consentire di sperimentare in totale serenità i vantaggi delle diverse tipologie di apparecchi acustici, senza impegno e senza costi.

E se dopo la prova dell’apparecchio acustico si vuole valutare l’acquisto?

La consulenza sulle possibili soluzioni di acquisto, sulle agevolazioni disponibili, detrazioni fiscali o agevolazioni sanitarie, è un altro macro capitolo che potrà essere direttamente affrontato con l’audioprotesista che potrà suggerire le soluzioni di acquisto più idonee in base alla propria specifica situazione. Maggiori informazioni sui prezzi degli apparecchi acustici vengono dettagliate in questa pagina.

Se desideri effettuare un test dell'udito gratuito clicca qui

Richiedi un controllo gratuito

 

Commenti