La vita merita di essere sentita

"Quando si perde la vista, si perde il contatto con le cose. Quando si perde l’udito, si perde il contatto con le persone." 

Helen Adams Keller 




L’udito rappresenta una parte fondamentale della vita, perché mette in contatto le persone. Una perdita dell’udito può farti perdere il contatto con il mondo che ti circonda. Per questo ci impegnamo per capire il mondo di ogni singolo cliente. Comprendendo il ruolo svolto dal suono nella giornata di ogni persona le permettiamo di rimanere in contatto con gli altri e godersi appieno la vita.

Richiedi un appuntamento

1 adulto su 6 è affetto da una forma di perdita dell’udito

  • La perdita dell’udito è il terzo problema di salute più comune tra gli adulti. Attualmente milioni di persone vivono con problemi dell’udito. 
  • Una perdita dell’udito può portare a isolamento, depressione, declino delle facoltà cognitive e demenza. Per questo è importante iniziare la cura il prima possibile. 

Riscontri una perdita dell’udito?

Controlla il tuo udito con 5 semplici domande relative a situazioni della vita quotidiana, le tue risposte ci daranno un’indicazione della tua acutezza uditiva.
Inizia il test
  • Com’è il tuo udito?

    Questo breve questionario può aiutarti a comprendere meglio le tue capacità uditive. Pensa al modo in cui queste situazioni quotidiane di ascolto influiscono sulla tua vita.
    Inizia il test
  • Domanda 1/5

    Ti sembra che le persone intorno a te mormorino o parlino a bassa voce?
    No
  • Domanda 2/5

    Devi alzare il volume della televisione per sentire meglio?
    No
  • Domanda 3/5

    Ti capita spesso di chiedere a parenti e amici di ripetere quello che hanno detto?
    No
  • Domanda 4/5

    Devi guardare le persone direttamente in faccia per capire quello che dicono?
    No
  • Domanda 5/5

    Fai fatica a seguire una conversazione in luoghi affollati, come bar e ristoranti?
    No

Il cervello lavora più delle orecchie

  • Che tu sia seduto in un bar, stia parlando al telefono o stia ascoltando la musica, il cervello filtra un flusso enorme di suoni irrilevanti, in modo che tu possa concentrarti sulle informazioni che ti interessano.
  • Un apparato uditivo sano è in grado di riconoscere i suoni a bassa frequenza, come un contrabbasso, e i suoni ad alta frequenza, come il cinguettio degli uccelli. Riesce a elaborare suoni molto bassi, come il ronzio di una zanzara, e suoni molto alti, come l’avvio di un motore a reazione. Inoltre, il cervello può aiutare a capire da dove proviene un suono e dare un’idea delle dimensioni di una stanza.

Il processo uditivo

L’orecchio esterno

La forma dell’orecchio fa in modo che le onde sonore siano catturate e trasmesse al timpano attraverso il condotto uditivo.

L’orecchio medio

L’orecchio medio è formato dal timpano e da tre piccole ossa: il martello, l’incudine e la staffa, che lavorano insieme per amplificare le onde sonore.

L’orecchio interno

Le onde sonore provocano il movimento del liquido presente nella coclea, una componente a forma di chiocciola; questo movimento è acquisito dalle cellule sensoriali, che inviano impulsi elettrici al cervello.

Il cervello

Una volta che gli impulsi sono inviati al cervello, questo elabora i dati in modo che possiamo decidere che cosa è rilevante in una determinata situazione e agire di conseguenza.

Trattare la perdita dell’udito è importante

Prima farai qualcosa, prima interromperai il progredire degli effetti negativi della perdita dell’udito, e prima inizierai a riacquistare sicurezza, controllo e nitidezza dei suoni.

Le ricerche dimostrano costantemente gli effetti significativi della perdita dell’udito sulle prestazioni in ambito sociale, psicologico e cognitivo. Con il passare del tempo, una ridotta stimolazione uditiva può davvero compromettere la capacità del cervello di elaborare i suoni e riconoscere il linguaggio verbale. Quando non senti quello che succede intorno a te, la tua acuità mentale ne risente. La perdita dell’udito può portare a isolamento, depressione, declino delle facoltà cognitive e demenza. Per questo è importante porre rimedio il prima possibile.

Richiedi un appuntamento

*
*
*
*

Trova il centro acustico
più vicino a te

Trova il centro acustico