Come prevenire la perdita uditiva

L’udito è spesso dato per scontato, ma è uno dei nostri sensi più preziosi. Le orecchie ci forniscono costantemente le informazioni fondamentali di cui abbiamo bisogno per comunicare con gli altri, vivere emozioni e avere ricordi.

Quindi scopri cosa puoi fare per prenderti cura del tuo udito.

Richiedi un appuntamento gratuito



Oggi, persone di tutte le età usano sempre più spesso gli auricolari per comunicare al lavoro, ascoltare musica o scoprire cose nuove. Uno smartphone con gli auricolari è molto comodo, ma comporta il rischio di perdita dell’udito se il suono è troppo forte. Per fortuna, la maggior parte degli smartphone ha un indicatore che segnala un livello eccessivamente elevato, quindi è importante prestarvi attenzione.

Più è forte il rumore e più è prolungata l’esposizione, maggiore è il rischio di danni uditivi. Proteggi le orecchie con tappi, cuffie imbottite o altre tipologie di protezioni acustiche, e allontanati dal rumore il più rapidamente o il più spesso possibile.


Prenditi cura del tuo udito proteggendo le orecchie in queste situazioni, o evitandole del tutto.

  • Ambienti in cui devi alzare la voce per farti sentire sopra il rumore di fondo

  • Luoghi in cui il rumore fa venire male alle orecchie o le fa fischiare.

  • Situazioni in cui gli elevati livelli sonori provocano difficoltà di ascolto per diverse ore dalla fine del concerto.

Lo sapevi?

Il suono si misura in decibel (dB). Più è elevato il numero di decibel, più forte è il rumore. Secondo la maggior parte dei professionisti della cura dell’udito, un’esposizione a oltre 85 dB per diverse ore ogni giorno può danneggiare l’udito. Ma come si riconoscono 85 dB, e quando un rumore forte è troppo forte? Ecco alcuni livelli sonori tipici.

Conversazione normale: 60dB 

Strada affollata: 75-85 dB 

Tosaerba: 90 dB 

Motosega: 100-120 dB 

Autocarro pesante a 7 metri di distanza: 100 dB 

Musica alta sullo smartphone: 112dB

Clacson rumoroso: 110 dB

Concerto rock: 120dB 

Sirena di ambulanza: 120 dB

Motore a reazione: 140 dB

L’acufene

I rumori forti sono la causa più comune dell'acufene.

L'acufene è un suono di campanello, un rumore intermittente, un ronzio o un ticchettio nelle orecchie. Non è una malattia, ma un sintomo di una condizione sottostante, come la perdita uditiva o altre lesioni dell’orecchio. La causa più comune dell'acufene è il danneggiamento delle cellule ciliate sensoriali presenti nell’orecchio interno dovuto all’esposizione a rumori forti.

Per prevenire l'acufene, usa una protezione acustica in ambienti eccessivamente rumorosi. Abbassa il volume quando ascolti la musica con le cuffie; ricorda che gli auricolari presentano una probabilità maggiore di contribuire all'acufene e alla perdita dell’udito rispetto ad altri tipi di cuffie. Inoltre per ridurre al minimo il rischio è necessario far riposare le orecchie di tanto in tanto.

Se pensi di avere un acufene, richiedi un appuntamento con Audika. Siamo sempre pronti ad aiutarti.

Maggiori informazioni sull'acufene

3 semplici regole per prevenire la perdita dell’udito

  • 1. Non sovraccaricare le orecchie


    Se devi frequentare ambienti rumorosi, che tu sia al lavoro, a casa, a un concerto o per strada, usa una protezione acustica.

  • 2. Segui la regola del 60/60


    Quando ascolti la musica, non superare il 60% del volume massimo del dispositivo per più di 60 minuti al giorno.

  • 3. Fai una pausa

    Prendi un pausa dai posti molto rumorosi e lascia che le tue orecchie riposino un pò, stando in un posto tranquillo

Richiedi un appuntamento

*
*
*
*

Trova il centro acustico
più vicino a te

Trova il centro acustico