Cause della ipoacusia

La perdita dell’udito può verificarsi in qualsiasi momento della vita. Più frequentemente è dovuta al progredire dell’età o all’esposizione a rumori forti, ma può anche derivare da un’infezione o una lesione. Qualunque sia la causa della tua perdita dell’udito, probabilmente potrai trarre beneficio dall’uso di un apparecchio acustico.

Richiedi un appuntamento gratuito

Perdita dell’udito dovuta all’età

L’età è la principale causa individuale della perdita dell’udito. Per la maggior parte di noi, con il progredire dell’età il deterioramento quotidiano del nostro apparato uditivo ne riduce gradualmente l’efficacia. Quando l’udito inizia a indebolirsi, diventa più difficile sentire voci basse e suoni ad alta frequenza, come la voce dei bambini e delle donne. Inoltre chi è affetto da perdita dell’udito dovuta all’età fa molta fatica a seguire una conversazione in presenza di rumori di fondo.

Poiché si tratta di una perdita graduale, a volte non ci si accorge di aver perso una parte della propria capacità uditiva. Spesso i familiari si accorgono di una perdita dell’udito dovuta all’età ancor prima della persona direttamente interessata.

Perdita dell’udito dovuta all’esposizione al rumore

Un’esposizione ripetuta a elevati livelli sonori è una delle cause più comuni della perdita dell’udito. Se siamo esposti a rumori forti per periodi prolungati, le sensibili cellule ciliate presenti nell’orecchio interno vengono danneggiate e muoiono. Con la riduzione del numero di cellule ciliate vive, si perde la capacità uditiva.

Alcune persone, ad esempio militari, musicisti, insegnanti di scuola materna, operai di fabbrica e di cantieri edili, presentano un rischio maggiore di sviluppare una perdita dell’udito dovuta all’esposizione al rumore sul posto di lavoro. Anche l’ascolto di musica ad alto volume ai concerti e con le cuffie può danneggiare l’udito. Per questo motivo consigliamo di usare protezioni acustiche quando si è esposti a un rumore eccessivo e di abbassare il volume quando si usano le cuffie.

Le diverse tipologie di perdita dell’udito

Qualunque sia la tua tipologia di perdita dell’udito, noi possiamo aiutarti. Disponiamo di un’ampia gamma di apparecchi acustici per perdita dell’udito lieve, moderata o grave, e i nostri professionisti della cura dell’udito li conoscono tutti in maniera approfondita.

Perdita uditiva neurosensoriale

È la tipologia più comune di perdita dell’udito; la causa principale è il danneggiamento delle sensibili cellule ciliate presenti nell’orecchio interno o dei nervi utilizzati per l’udito, che impedisce loro di trasmettere il suono al cervello in modo adeguato. La perdita dell’udito neurosensoriale si verifica più spesso a causa dell’invecchiamento naturale o dell’esposizione frequente a elevati livelli sonori, e nella maggior parte dei casi si tratta di una condizione permanente. Spesso è necessario ricorrere agli apparecchi acustici per migliorare le capacità uditive.

Maggiori informazioni

  • Cause più comuni della perdita dell’udito neurosensoriale:

  • Esposizione frequente a rumori forti

  • Invecchiamento naturale

  • Fattori ereditari

  • Malattie e infezioni

Proteggi il tuo udito

Prenditi cura del tuo udito proteggendo le orecchie in queste situazioni, o evitandole del tutto.

  • Ambienti in cui devi alzare la voce per farti sentire sopra il rumore di fondo

  • Luoghi in cui il rumore fa venire male alle orecchie o le fa fischiare

  • Situazioni in cui gli elevati livelli sonori provocano difficoltà di ascolto per diverse ore dalla fine del concerto

Richiedi un appuntamento

*
*
*
*

Trova il centro acustico
più vicino a te

Trova il centro acustico