Tipologie di perdita uditiva

Che tu sia nato con problemi d’udito o abbia subito una perdita graduale con il progredire dell’età, potrai trarre beneficio dall’uso di un apparecchio acustico.

Cause e caratteristiche

Per trattare una perdita dell’udito in modo efficace, dobbiamo definire la tipologia di perdita dell’udito da cui è affetta la persona, e per farlo ci basiamo su questi tre criteri.

  • Quando si è verificata?

    L’ipoacusia congenita è già presente alla nascita ed è dovuta a fattori genetici, problemi di salute della madre o lesioni durante il parto.

     

    La perdita dell’udito acquisita, invece, si sviluppa dopo la nascita.

  • Si tratta di un problema temporaneo?

    Un problema medico come il tappo di cerume può causare una perdita dell’udito.

     

    La perdita dell’udito causata dal rumore può essere dovuta all’esposizione a rumori molto forti. Questa condizione è conosciuta anche come spostamento temporaneo della soglia uditiva.

  • In quale parte dell’orecchio?

    La perdita trasmissiva dell’udito generalmente deriva da una compromissione del percorso del suono dall’orecchio esterno o medio verso l’orecchio interno.

     

    La perdita dell’udito neurosensoriale si verifica con il danneggiamento delle delicate fibre nervose dell’orecchio interno.

L'acufene

L’acufene non è una tipologia di perdita dell’udito, ma molte persone che ne sono affette hanno anche una perdita dell’udito senza esserne a conoscenza. Gli apparecchi acustici e la terapia del suono possono alleviare alcuni degli effetti di questo sintomo.

Maggiori informazioni sull'acufene

Perdita dell’udito neurosensoriale

È la tipologia più comune di perdita dell’udito e spesso è permanente. Chi ne è affetto nota che la chiarezza e l’amplificazione dei suoni sono compromesse, e le voci delle persone sono percepite come mormorate o distorte. La causa più comune è il processo naturale di invecchiamento, ma può anche derivare da un’esposizione eccessiva al rumore.

Maggiori informazioni

Ipoacusia congenita

Alcune persone nascono con un’ipoacusia, causata da fattori genetici, durante la gravidanza, oppure durante il parto. Le persone con ipoacusia congenita sono affette da una perdita di funzionalità degli organi uditivi, che potrebbe diventare evidente solo in seguito. Poiché può compromettere lo sviluppo di un bambino, è molto importante iniziare a curarla tempestivamente.

Maggiori informazioni

Richiedi un appuntamento

*
*
*
*

Trova il centro acustico
più vicino a te

Trova il centro acustico